Campeggio è una delle migliori esperienze in Slovenia - Hoteli Bernardin
overlay
Previous
Next
overlay

Perché andare in campeggio è una delle migliori esperienze in Slovenia

Pausa attiva | 07. 03. 2019

La Slovenia è un paese piccolo che si estende su 20.200 km2 nel cuore dell’Europa ed si trova sull’incrocio di diverse vie europee importanti che passano da ovest a est e da nord a sud. A causa della sua posizione strategica tra le Alpi, il Carso il Mediterraneo e la pianura Pannonica, già nell’antichità era conosciuta da numerosi nomadi, commercianti, generali e altre anime inquiete. Oggi però è visitata sempre più frequentemente da un altro tipo di anime inquiete, ovvero turisti amanti di vacanze attive, i quali desiderano trascorrere le proprie vacanze in contatto con la natura.

Grazie alla sua diversità, purezza e i numerosi posti incantevoli nella sua natura incontaminata, la Slovenia è una meta sempre più popolare per gli Europei che desiderano trascorrere le proprie vacanze relativamente vicino a casa, in contatto con una cultura familiare, ma circondati da una meravigliosa natura che a casa propria non hanno.

L’Europa in miniatura

Nella sua piccola area, dove tutto è a portata di mano, la Slovenia offre un’incredibile diversità. Vi sono montagne di duemila metri in altezza, concentrate soprattutto nei gruppi montuosi delle Alpi Giulie, delle Alpi di Kamnik e della Savinja e delle Caravanche, magiche valli attraversate da ruscelli e fiumi, segreti del mondo carsico, colli vinicoli all’ovest, est e sud del Paese, il benefico clima Mediterraneo, numerose sorgenti di acque termali curative, diversi punti di interesse naturale e culturale. Qualsiasi parte della Slovenia scegliate per il vostro soggiorno, potete visitare l’intero Paese con gite giornaliere: per percorrere in macchina la distanza tra il suo confine a nord e il suo confine a sud impiegherete meno di tre ore, mentre per arrivare da ovest a est ci vorranno poco meno di quattro ore. I collegamenti infrastrutturali vi permettono di pianificare le vostre gite in maniera efficace e nel minimo dettaglio.

Slovenia, la prima destinazione verde al mondo

Due anni fa la fondazione olandese Green Destinations ha assegnato alla Slovenia come primo Paese al mondo l’onorevole titolo di "destinazione verde": la decisione si basò sugli standard del Comitato internazionale per il turismo sostenibile (GSTC) e gli standard ETIS della Commissione Europea. Nell’infrastruttura turistica Slovena troverete dunque soluzioni con enfasi sul verde, sulla sostenibilità e sulla salvaguardia delle risorse naturali e di conseguenza un’alta qualità di vita. 

Un paese ricco in campeggi

Con i suoi circa cento campeggi aperti durante tutto l’anno e alcuni campeggi stagionali, la Slovenia raggiunge due milioni di pernottamenti all’anno. I campeggi sono curati, di qualità e presenti in tutto il Paese. I campeggi più grandi possono ospitare al massimo mille ospiti, perciò non preoccupatevi – non sono di dimensioni così grandi da potersi perdere! La maggior parte dei campeggi offre ai propri ospiti una ricca varietà di servizi e attività, con le quali soddisferete facilmente i vostri desideri di una vacanza attiva oppure potrete utilizzarli per gite giornaliere.  Anche se andrete in campeggio solo per riposarvi un po’, non c’è niente di male! Il vostro corpo e anima vi saranno grati di un po’ di “dolce far niente”.

Gli effetti positivi del campeggio

Andare in campeggio ha numerosi benefici già per persone adulte, ma è soprattutto positivo per i bambini, poiché ha un effetto benefico sul loro sviluppo. Se dovessimo scegliere una sola parola per descrivere tutti gli effetti positivi, “detox” sarebbe la più adatta, sia in senso letterale che simbolico. Andare in campeggio aiuta a “correggere” gli effetti negativi delle cattive abitudini giornaliere (insufficiente attività fisica, dipendenza da dispositivi tecnologici, mancanza di contatti genuini con altre persone…) e ci aiuta a connetterci con la natura, a creare un’immagine positiva di noi stessi,  rafforza il nostro sistema immunitario, ristabilisce un bioritmo naturale, ci fa conoscere nuove risorse – legate alla natura e alla vita in un nuovo ambiente, ci insegna a giocare in nuove circostanze e a fare nuove conoscenze e amicizie. Molto di ciò vale anche per persone adulte.

Benvenuti nel campeggio Lucija

Nell’ambito di Hoteli Bernardin vi invitiamo nel nostro campeggio Lucija, il quale è aperto durante tutto l’anno. Circondato dalla verde vegetazione della penisola di Sezza offre 550 piazzole e può ospitare al massimo 1000 ospiti. Oltre la metà del campeggio è organizzata in piazzole proviste di elettricità, quasi la metà delle piazzole ha anche acqua potabile.  La terrazza superiore del campeggio non è divisa in piazzole ed è destinata soprattutto ai visitatori con tende.

Il campeggio è provvisto di una spiaggia curata, Wi-Fi gratuito e campo giochi per bambini. Durante l’estate gli ospiti del campeggio possono utilizzare la piscina esterna del complesso alberghiero, mentre durante l’anno possono utilizzare Parco aquaticoTermaris, a pagamento. Chi visita con animali domestici può portarli sulla spiaggia del campeggio ed inoltre è a disposizione anche una doccia per i vostri amici a quattro zampe. La temperatura media nel campeggio e nei suoi dintorni è intorno a 16°C di primavera, 26°C d’estate e tra 8 e 18°C in autunno. 

Per chi ama una vacanza attiva

Vicino al campeggio troverete campi da tennis, minigolf, pallavolo, palla a mano, calcio, una pista per bocce e bowling. La più grande località balneare slovena è a due passi dal campeggio, inoltre ci sono sentieri curati sul lungomare per fare una passeggiata fino a Pirano oppure visitare le saline di Sicciole. Sulla spiaggia troverete un campo giochi con trampolini per bambini e inoltre potete noleggiare varie attrezzature per divertirvi in acqua.  Il campeggio è attraversato da una pista ciclabile che porta fino alle saline di Sicciole; inoltre gli amanti del ciclismo devono provare almeno una delle “tappe” del sentiero ciclistico Parenzana, il quale è tra i più belli e i più curati della Slovenia. Il sentiero segue il percorso dell’antica ferrovia a scartamento ridotto che collegava Muggia e Parenzo (Croazia) nella prima metà del XIX secolo e aveva un gran impatto sull’economia dell’Istria settentrionale.  Nei dintorni del campeggio ci sono anche ottime opportunità per gli appassionati di windsurf e kitesurf. 

Gite

Il campeggio Lucija è il punto di partenza ideale per gitefino ai punti di interesse naturale e culturale e per visitare la Slovenia occidentale e centrale. Potete visitare le cantine del Litorale, la strada del vino nel Collio con cantine di produttori di vino di fama mondiale. A meno di un’ora in macchina vi aspettano due perle del Carso, le grotte di San Canziano protette dall’Unesco e la famosa Grotta di Postumia con il Castello di Predjama. Da qui potete continuare verso la capitale Lubiana, ideale per una gita giornaliera. A un’ora da Lubiana vi aspetta un’altra perla, Bled, con il suo lago e castello, e da qui manca poco a Bohinj, il cuore del Parco nazionale del Tricorno e le Alpi Giulie.

Nel campeggio Lucija saremo lieti di aiutarvi a organizzare le vostre gite e inoltre sapremo darvi qualche suggerimento utile, soprattutto sulla visita di punti locali meno conosciuti - ma ugualmente interessanti - nell'entroterra di Portorose e Capodistria.