Un weekend romantico per due a Pirano - Hoteli Bernardin
overlay
Previous
Next
overlay

Un weekend romantico per due a Pirano

Pausa attiva | 17. 12. 2019

Perché Pirano è un simbolo romantico?

Quando Pirano faceva parte della Serenissima, la sua eccellente posizione sul mare ebbe un ruolo decisivo nello sviluppo del commercio marittimo. La cittadina era molto vivace e socievole, poiché vi venivano numerosi mercanti ricchi. Uno di essi, il benestante veneziano Del Bello si innamorò di una giovane Piranese di umili origini. Il suo amore fu così forte che costruì per la propria amata la più bella casa della città, a due passi dal mandracchio e dalla loggia. I cittadini invidiosi parlarono male della coppia, affermando che il mercante fosse sposato. Non si sa se ciò fosse la verità o solamente dicerie maliziose, ma la coppia di innamorati rimase inseparabile.  In propria difesa la coppia fece incidere una scritta sulla facciata della casa che si può vedere ancor oggi: “Lassa pur dir” (Lasciate che parlino).

Tuttavia, la famosa storia della non è l’unica prova del carattere assai romantico di Pirano. Le strette vie, i misteriosi vicoli, le facciate colorate delle case e gli incantevoli archi recitano versi d’amore nascosti. Per questo motivo vi presenteremo i 3 luoghi più carini per una gita in coppia o un weekend romantico a Pirano.

Alcune idee cosa visitare durante un weekend romantico a Pirano

Le maestose mura cittadine di Pirano

Nelle mura cittadine di Pirano si sono conservate sette porte, le quali in passato servivano come entrate nella città: Porta Mugla, Porta Delfin, Porta Campo, Porta barocca di San Giorgio, Porta Marciana, Prima Porta di Raspo e Seconda Porta di Raspo. Porta Mugla è una delle porte più antiche conservatesi in città. Porta Delfin è la porta in stile gotico meglio conservata nell’intera città, conosciuta per il tipico stemma con tre delfini. La costruzione delle mura di Pirano cominciò già nel VII secolo attorno al nucleo cittadino situato sulla Punta. Da allora la città iniziò a espandersi verso il mandracchio incorporando via via i nuovi rioni che sorgevano all’esterno della cinta muraria. A causa dell’espansione della città e per difenderla dagli attacchi dei nemici esterni, vennero costruite la seconda e la terza cerchia della cinta muraria con torrioni di difesa.

Vi consigliamo di visitare i resti più estesi della cinta muraria conservatisi sul colle Mogorone, da dove potrete ammirare il caratteristico panorama della città. Avrete la sensazione di avere l’intera cittadina a portata di mano.

La chiesa di San Giorgio e il sentiero pedonale verso Fiesso

Quando vi troverete su Piazza Tartini, guardate in alto verso il maestoso duomo di San Giorgio, caratteristico della città. Sopra la cittadina si erge il duomo che prende nome dal protettore della città, San Giorgio, il quale salvò la città durante una tempesta. È la chiesa più grande a Pirano, adornata da 7 altari, statue di San Giorgio e San Niccolo, un soffitto di legno riccamente dipinto, dipinti della scuola Veneziana di pittura e il crocifisso gotico risalente al XIV secolo.

Fate una passeggiata dalla piazza fino alla chiesa, dove potrete ammirare uno splendido panorama su Pirano, sull’Italia e sulla Croazia. Potete continuare la passeggiata sul sentiero lungo la falesia fino a Fiesso. Il sentiero ben mantenuto offre bellissime viste sulla baia e sulla costa Italiana, essendo così un’altra idea per una gita romantica.

Punta Madonna

Passeggiando sul lungomare arriverete fino alla Punta di Pirano, dove avrete la sensazione di essere arrivati alla fine del mondo. Il panorama si estende in tutte le direzioni, si può vedere la costa Slovena, la vicina Italia, Venezia e la Croazia. Il monumento naturale di Punta Madonna non offre solo un bellissimo panorama, ma “nasconde” una straordinaria diversità sotto la superficie del mare, dove si possono trovare una ricca flora e fauna. Qui si trova anche il punto più profondo del golfo di Trieste con 38 metri di profondità. A causa della ricca varietà del mondo sottomarino e della profondità, questa parte del mare viene chiamata anche “Tricorno sottomarino”.

Un weekend romantico per due a Pirano - alla scoperta della costa & coccole di benessere

Per un perfetto weekend romantico a Pirano vi invitiamo a concludere la giornata con un po’ di relax nella piscina panoramica con acqua di mare riscaldata, la quale ha effetti benefici sul corpo e sull’anima. Inoltre al Grand Hotel Bernardin tutte le camere hanno una diretta vista mare, così potrete ammirare il romantico tramonto sul mare dal comfort della vostra camera rinnovata.